Gli elementi di guida hanno un ruolo molto importante per gli elementi di tenuta al fine di un corretto funzionamento dei sistemi idraulici e pneumatici.

C’è bisogno di elementi di guida per assorbire queste forze, allo scopo di prevenire i fattori dannosi per gli elementi di tenuta, nonché al sistema.

Gli elementi di guida sono installati sul pistone e sulla flangia del cilindro al fine di assorbire le forze radiali e flessionali nel sistema impedendo il contatto metallo con metallo tra il pistone ed il cilindro e tra lo stelo e la flangia di chiusura.

La deformazione elastica dei componenti sotto carico (deformazione degli elementi di guida, curvatura dell’albero, stiramento del cilindro) crea una deviazione angolare tra il pistone e il cilindro e tra lo stelo e la flangia.Il calcolo basato su assi paralleli da generalmente risultati non corretti. In questo senso, è fondamentale tenere in considerazione questo aspetto nel calcolo degli elementi guida.

Oggi, la maggior parte dei cilindri hanno elementi di guida non metallici invece di elementi di guida in metallo.Gli elementi di guida non metallici hanno bassissimo coefficiente di attrito, elevata capacità di carico, eccellente effetto di ammortizzazione e sono in grado di operare nei sistemi con vibrazioni. Sono facilmente installati in sedi chiuse, impediscono la pressione idrodinamica e l’effetto diesel, sono in grado di compensare gli scostamenti angolari fra il pistone e cilindro e tra stelo e flangia e rappresentatno una soluzione economica di guida che li rendono largamente utilizzati nelle applicazioni.

Durante l’impiego di fasce di guida non metalliche, il gioco radiale(K) deve essere controllato secondo i valori riportati nel nostro catalogo al fine di prevenire pressione idrodinamica ed aumentare la vita del sistema.

allegati:
145.49 KB